Home > Notizie > Il dilemma del maglione di lana: solo praticità o anche bellezza?

Il dilemma del maglione di lana: solo praticità o anche bellezza?

Durante le fredde e rigide giornate invernali è il compagno ideale per non temere le temperature: stiamo parlando del maglione di lana. Un capo tanto utile, quanto bistrattato dai fashion lovers internazionali, che non lo considerano affatto appealing. E’ vero che, talvolta, i tagli larghi e poco sinuosi non mettono in risalto le forme naturali delle donne, ma nel mondo della moda contemporanea, anche quando si parla di maglioni di lana, c’è spazio anche per lo stile e lo creatività.

Scegliere con cura questo capo di abbigliamento, in base alla propria silhouette, può rappresentare una scelta vincente, per sbaragliare la concorrenza senza scendere a compromessi con la comodità.

A ogni fisico il suo maglione di lana, quindi: le donne con poco seno, ad esempio, possono optare per i modelli aderenti dai colori più sgargianti che, sfruttando l’effetto ottico, regalano curve più accentuate. Chi invece può vantare un decolleté prosperoso troverà irresistibili i maglioni di lana scollati, siano essi a V che rotondi, in grado di valorizzare, con moderazione e buon gusto, la floridezza. Per le ragazze molto alte, infine, i maglioni oversize, magari scivolati su una spalla, rappresentano una scelta cool e comodissima.

Chi l’ha detto, quindi, che il maglione di lana debba essere relegato a triste capo di abbigliamento da casa, per ripararsi dal freddo? Basta scegliere materiali di qualità, meglio se Made in Italy, e giocare con gli stili ed i colori, per un’eleganza moderna dal sapore tradizionale.